Coronavirus, Auteri: “Alla ripresa minitorneo che azzera la classifica”

L’allenatore del Catanzaro lancia la sua proposta. Tante e vivaci le reazioni scaturite sui social dall’idea messa in campo dal tecnico siciliano

Nei giorni di emergenza sanitaria da coronavirus, il calcio si interroga sul futuro. Crescono ipotesi tra le più disparate. Una delle ultime, l’ha formulata Gaetano Auteri, allenatore della Catanzaro intervistato da quotidiano online “La Nuova Calabria”. Un’idea, quella messa in campo dal tecnico siciliano, che ha subito creato un dibattito vivace creando diverse reazioni sui social.

Un nuovo minitorneo. “Quando si riprenderà si potrebbe fare un minitorneo in cui si azzera la classifica. Si potrebbe pensare a dei play-off e play-out partendo da privilegi che le squadre hanno. Compilare delle medie adeguate, logiche, rispettando la classifica precedente e ripartire con un nuovo calendario di andata e ritorno. Per il Catanzaro, ad esempio, un minitorneo dal quarto al settimo posto. E chi vince a quel punto sarebbe legittimato. Al momento non c’è nessuna legittima”.

Problema allenamenti. “Pesa. Tutto si altera. Anche se da 15 giorni svolgiamo protocolli di lavoro quotidiani che prima sono stati individuali da fare anche all’aperto, ora non è più possibile. Non ci sono le condizioni per terminare il campionato che sotto tanti punti di vista era ancora da giocare. Qualcuno dovrà decidere cosa fare e prendere le decisioni eque”.