Coronavirus, Santelli alla D’Urso: “Non metto muri ma difendo la mia gente” (VIDEO)

Il presidente della Regione è intervenuta in diretta al programma “Pomeriggio Cinque” manifestando solidarietà ai cittadini fermi a Villa San Giovanni

⭕️ Emergenza Coronavirus e problematiche sullo stretto. Il mio intervento su #PomeriggioCinque #Canale5.

Posted by Jole Santelli on Tuesday, March 24, 2020

Il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, è tornata a parlare ai microfoni delle televisioni nazionali e lo ha fatto oggi pomeriggio in diretta su “Pomeriggio Cinque”, il programma di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso. La conduttrice, collegata in diretta anche con il sindaco di Villa San Giovanni, ha fatto intervenire la Santelli proprio sul problema del blocco dei passeggeri ai traghetti per la Sicilia.

L’appello della Santelli. “Il problema è nato altrove. Il sindaco di Villa San Giovanni si è trovato ad affrontare un problema che non è dipeso da noi. Abbiamo fronteggiato una situazione difficile, le famiglie hanno sbagliato a partire e la Calabria è stata terra di passaggio. Non voglio innalzare muri, ma sto difendendo la mia gente che in questo momento sta facendo grandi sacrifici per evitare che questo contagio dilaghi. Quello che chiedo al Governo è di prendere misure chiare con tempismo, le decisioni vanno assunte subito”.

Il caffè sul balcone. “Io abito sullo stesso pianerottolo di mia sorella e mio nipote. Ci vediamo a prendere il caffè sul balcone, ognuno rimane sul proprio balcone”.

Il monito al presidente del consiglio Conte. “Al presidente del consiglio Conte voglio dire che quando si prendono i provvedimenti, si prendono subito e non si aspettano quattro giorni in attesa che arrivi il caos”.