Tenta di rapinare un pensionato, arrestato

La rapina, però, non è andata a segno grazie al tempestivo e risolutivo intervento di un agente delle forze dell’ordine

Un pensionato di 63 anni è stato aggredito alle spalle e strattonato violentemente a terra, da un giovane marocchino che voleva rapinarlo a Reggio Calabria. I due, poco prima, si erano incontrati ad un vicino distributore automatico di vivande, dove V.R. ha rifiutato la richiesta dell’extracomunitario di dargli dei soldi. Lo ha, quindi, seguito e scaraventato a terra.

La rapina, però, non è andata a segno grazie al tempestivo e risolutivo intervento di Antonio Nava, Assistente Capo della Polizia di Stato, in servizio presso il XII Reparto Mobile di Reggio Calabria, libero dal servizio, che in quel momento transitava con la propria macchina e che è riuscito a prendere le difese del malcapitato prima dell’arrivo delle pattuglie della Squadra Volante.

Il rapinatore è stato arrestato e condotto negli Uffici della Questura per essere messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il Sig. V.R., ricevute le cure mediche da parte del personale del 118, se l’è cavata con una prognosi di qualche giorno.