WhatsApp supera i due miliardi di utenti. Ma attenti al ‘virus di San Valentino’

L’app di messaggistica tocca un nuovo record e difende la crittografia end-to-end. In questi giorni sulla piattaforma circola un messaggio truffa

Nuovo record per WhatsApp: l’app di messaggistica istantanea che dal 2014 è stata acquistata da Facebook, ha infatto superato i due miliardi di utenti. Numeri impressionanti ma in ogni caso WhatsApp ha meno utenti di Facebook che ne contra oltre 2.5 miliardi. Però proprio in questi giorni bisogna stare attenti a quello che è già stato ribatezzato il ‘virus di San Valentino’, l’ennesima truffa che circola sulla piattaforma più utilizzata al mondo  e che mette a rischio privacy e soldi.

Il nuovo record

Cominciamo dai numeri. Come abbiamo detto sono stati superati i due miliardi di utenti nel mondo. Una crescita inarrestabile se pensiamo che solotanto due anni fa erano ‘solo’ 1.5 miliardi. Comunicabndo il record WhatsApp ha anche ribadito e difeso la scelta di proteggere i messaggi con la crittografia end-to-end. “Oggi confermiamo l’impegno preso all’inizio di aiutare a comunicare privatamente in tutto il mondo e proteggere la comunicazione personale di due miliardi di utenti a livello globale’, ha scritto l’azienda di Mark Zuckerberg in un comunicato, spiegando che “la crittografia forte è una necessità nella vita moderna” per proteggersi da hacker e criminali.

CONTINUA A LEGGERE QUI