Rinascita, il commissariamento del Comune di Pizzo si ripercuote sul Consiglio provinciale

Lascia il proprio posto l’ex vice sindaco napitino Maria Pascale. Al suo posto Maria Condello

Lo scioglimento del Consiglio comunale di Pizzo, in seguito all’operazione Rinascita ed all’arresto del sindaco Gianluca Callipo, determina ripercussioni anche sul Consiglio provinciale di Vibo Valentia. Decade da palazzo Ex Enel, l’attuale vicesindaco Maria Francesca Pascale che lascerà il posto di consigliere provinciale a Maria Condello, che insieme ad Antonio Carchedi e a Gregorio Profiti comporrà il Gruppo del Partito democratico. Consigliere comunale di Filogaso, Maria Condello è espressione del gruppo di Brunello Censore.