L’ex prefetto di Cosenza Paola Galeone rinuncia al Riesame

Il gip aveva sostituito la misura cautelare degli arresti domiciliari con l’interdizione per un anno dai pubblici uffici

L’ex prefetto di Cosenza Paola Galeone, indagata per induzione indebita a dare o promettere utilità, non comparirà davanti al Tribunale del Riesame. A renderlo noto sono i suoi avvocati Franco Sammarco e Nicola Carratelli. Pochi giorni fa il gip di Cosenza, Letizia Benigno, aveva revocato gli arresti domiciliari per l’ex prefetto, sostituendo la misura con l’interdizione per un anno dai pubblici uffici.