Salvini a Catanzaro, visita a sorpresa in Procura e incontro con Gratteri (FOTO)

Il leader della Lega ha espresso “totale sostegno al procuratore, simbolo della lotta alla ‘ndrangheta, con ogni mezzo necessario”

Da Lamezia a Riace ma prima a Catanzaro. Prosegue il tour calabrese di Matteo Salvini che questa mattina si è recato a palazzo di Giustizia per incontrare il procuratore antimafia di Catanzaro Nicola Gratteri. Un colloquio di circa un quarto d’ora sui temi della legalità e del contrasto alla ‘ndrangheta. Il leader della Lega è stato anche a Palazzo De Nobili dove ha visto il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo. “Chi sceglie la Lega, in Calabria come in Emilia Romagna, sceglie la guerra contro la mafia e la ‘Ndrangheta, con ogni mezzo necessario. Totale sostegno al procuratore Gratteri e alla sua missione per ripulire e risanare la splendida terra di Calabria”. Così il segretario della Lega Matteo Salvini a margine dell’incontro con il procuratore Nicola Gratteri. Un incontro che l’ex ministro dell’Interno ha definito “cordiale, costruttivo e positivo”.

La sua agenda è fitta di impegni: Catanzaro Lido per un incontro organizzato da Confagricoltura e poi alle 12 l’atteso appuntamento a Riace. Nel pomeriggio l’ex ministro dell’Interno sarà a Gioia Tauro (ore 15.30) e alle 17.45 a Spezzano della Sila. Il suo tour si concluderà a Corigliano-Rossano alle 20.15. “Anche qui in Calabria – ha scritto Salvini sui social – siamo pronti a mandare un messaggio chiaro a chi, per anni, ha malgovernato questa splendida terra: il 26 gennaio si cambia!”.