Famiglia aggredita in piazza Municipio a Vibo, uno dei presunti autori lascia il carcere

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha concesso gli arresti domiciliari a Luigi Federici, il 21enne arrestato lo scorso mese di luglio per il pestaggio a un minore e ai suoi genitori

Passa dal carcere ai domiciliari Luigi Federici, il 21enne di Vibo, arrestato nel luglio dello scorso anno per l’aggressione di un pestaggio in piazza Municipio di un minore e dei suoi genitori. E’ quanto disposto dal Tribunale del Riesame di Catanzaro che ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati Francesco Sabatino e Giuseppe Morelli.




Il pestaggio e l’arresto. Al termine dell’aggressione il minore fu vittima di rapina e privato dei propri effetti personali. Nell’immediatezza dei fatti gli agenti della Volante e della Squadra Mobile della Questura di Vibo riuscirono a ricostruire l’intera vicenda individuando Federici tra i presunti autori del pestaggio. Il giovane fu sottoposto nella stessa notte ad una perquisizione domiciliare nel corso della quale venne trovata una pistola con matricola abrasa. A Federici viene quindi contestata anche la detenzione di un’arma clandestina.

LEGGI ANCHE | Rapinano un ragazzo in pieno centro a Vibo, poi picchiano anche i genitori: ecco chi sono gli autori (NOMI-FOTO-VIDEO)

LEGGI ANCHE | Famiglia aggredita in piazza Municipio a Vibo, due dei tre presunti autori lasciano il carcere

LEGGI ANCHE | Famiglia aggredita mentre passeggia in piazza Municipio a Vibo, caccia agli autori del pestaggio