Tolto blocco migranti al porto di Gioia Tauro. Delegazione ricevuta in Prefettura

Sono saliti su due pullman diretti a Reggio i migranti che protestavano davanti al gate portuale chiedendo che le istituzioni diano loro i documenti necessari per poter lavorare

Hanno tolto il blocco posto all’ingresso del porto di Gioia Tauro e sono saliti su due pullman diretti a Reggio Calabria i migranti che dalle 7 protestavano davanti al gate portuale chiedendo che le istituzioni diano loro i documenti necessari per poter lavorare.

I migranti sono diretti a Reggio Calabria dove una loro delegazione sarà ricevuta in Prefettura per esporre le loro ragioni. E’ così potuta riprendere normalmente l’attività all’interno dello scalo. Il blocco dell’ingresso, infatti, aveva impedito a numerosi lavoratori del turno che inizia alle 7 di entrare a lavorare. Così, nel porto l’attività è andata avanti per alcune ore al 50% delle possibilità. Contestualmente, anche i lavoratori che avevano finito il turno sono potuti uscire dallo scalo.

LEGGI ANCHE | Protesta improvvisa di un gruppo di migranti, bloccato il porto di Gioia Tauro: “Dateci i documenti”