6 Abilità del trader di successo

Ci sono molti percorsi per diventare un trader professionista, oltre a molte competenze di cui un candidato ha bisogno per eccellere in un settore altamente stressante e altamente competitivo.

Quando le società finanziarie assumono posizioni di trading, tendono a cercare persone con lauree in matematica, ingegneria e scienze forti piuttosto che semplicemente quelle con background finanziari.

Ci sono anche diversi lavori di trading, alcuni dei quali richiedono capacità comunicative rivolte al cliente tanto quanto gli esperti di grafici. Detto questo, il trading di successo inizia con le competenze che acquisisci lungo il tuo percorso di formazione.

1. Background

Diventare un trader richiede un background in matematica, ingegneria, piuttosto che solo finanza o affari.

Gli operatori hanno bisogno di capacità di ricerca e di analisi per monitorare ampi fattori economici e schemi grafici giornalieri che incidono sui mercati finanziari.

Una contabilità accurata è importante per la responsabilità degli operatori. per l’apprendimento e il miglioramento.

2. Abilità analitica

Un’abilità di cui ogni operatore ha bisogno è la capacità di analizzare rapidamente i dati. C’è molta matematica nel trading, ma è rappresentata attraverso grafici con indicatori e schemi di analisi tecnica. Di conseguenza, gli operatori devono sviluppare le proprie capacità analitiche in modo da poter riconoscere tendenze nei grafici.

3. Ricerca

I commercianti devono avere una sana sete di conoscenza e il desiderio di trovare tutti i dati rilevanti che incidono sui titoli che scambiano.

4. Messa a fuoco

Il focus è un’abilità e aumenta quanto più viene esercitata dai trader. Poiché ci sono così tante informazioni finanziarie, gli operatori devono essere in grado di affinare dati importanti che influenzeranno le loro operazioni.

Alcuni trader si concentrano anche sui tipi di titoli che negoziano in modo da poter approfondire la loro comprensione di uno specifico settore, settore o valuta al punto che diventa un vantaggio competitivo rispetto ai trader meno specializzati.

La maggior parte delle competenze richieste vengono apprese e i trader possono migliorare la loro capacità analitica, le capacità di ricerca, la concentrazione, il controllo e la tenuta dei registri.

5. Controllo

A braccetto con l’attenzione c’è il controllo e, in particolare, l’autocontrollo. Un trader deve essere in grado di controllare le proprie emozioni e attenersi ad una strategia di trading. Ciò è particolarmente importante nella gestione del rischio.

6. Conservazione dei registri

Una delle chiavi più importanti del trading è la tenuta dei registri. Se un trader registra diligentemente i risultati delle sue negoziazioni, il miglioramento è semplicemente una questione di test e ottimizzazione delle strategie per trovarne uno di successo. È difficile mostrare progressi reali se non si tengono registrazioni accurate.