Terribile incidente in Campania, coinvolta famiglia vibonese: muoiono madre e figlia

Il sinistro è avvenuto sull’A30 tra Caserta e Salerno. Stavano rientrando da Roma dopo una visita medica. Gravemente ferito il marito

Sono due donne originarie di Brattirò, frazione di Drapia, nel Vibonese, le vittime del terribile incidente stradale avvenuto sull’A30 che collega Caserta a Salerno. Si tratta di madre e figlia che stavano rientrando da Roma in Calabria dopo un controllo medico al Gemelli. Si tratta di Teresa Furchì di 50 anni e Caterina Costa di 25 anni. Nel sinistro è rimasto gravemente ferito anche il marito che guidava l’auto, Antonio Costa di 54 anni, estratto dalle lamiere è trasportato in ospedale in prognosi riservata.

Tamponamento a catena. L’impatto è avvenuto tra l’auto della famiglia Costa ed un’altra automobile con a bordo due ragazzi di Napoli che sono stati trasportati d’urgenza in ospedale. L’impatto tra le due macchine ha provocato un’effetto domino ed ha coinvolto diverse automobili.