Guerra tra cosche a Cosenza, la Dda di Catanzaro chiede 4 ergastoli

Il pubblico ministero Camillo Falvo ha esposto oggi le richieste di condanna nei confronti dei clan bruzi. Fondamentali le rivelazioni dei pentiti

La direzione distrettuale antimafia di Catanzaro ha chiesto quattro condanne all’ergastolo per i presunti mandanti ed esecutori dell’omicidio Marincolo, commesso dal clan “Bruni” per vendicare la moglie del capoclan Bruni “Bella Bella”, assassinato nella guerra di mafia di Cosenza alla fine degli anni novanta. Il pubblico ministero Camillo Falvo ha chiesto il carcere a vita per Giovanni Abruzzese, Carlo Lamanna, Umile Miceli e Mario Attanasio. Per i due pentiti Daniele Lamanna e Adolfo Foggetti, sono stati chiesti invece 8 anni e 4 mesi di carcere. La replica degli avvocati della difesa il prossimo 27 gennaio quando verrà emessa la sentenza.