Bar Imperiale Catanzaro, il Comune: “Faremo il possibile per far andare avanti l’attività”

Il Comune farà di tutto per garantire i lavoratori del bar nel limite delle sue competenze

In merito alla nota diramata dalla gestione del bar “Imperiale”, l’amministrazione comunale di Catanzaro intende esprimere “il proprio rammarico e dispiacere per la paventata chiusura di questa storica attività, inviando, inoltre, solidarietà e vicinanza ai dipendenti”.

Va tuttavia precisato che, su tale situazione, “l’amministrazione pubblica non può intervenire in alcun modo in un rapporto fra proprietà dei locali e titolari dell’attività che è, e rimane, di natura esclusivamente privata, e che è sfociato in una lunga e articolata vicenda giudiziaria. Infatti, bisogna evidenziare come sussista da anni un problema di dialogo e accordi fra chi gestisce il bar e chi, invece, è proprietario dell’immobile. Situazione che, ad oggi, si è tramutata in un contenzioso giuridico rispetto al quale la Magistratura civile si è già determinata su alcune questioni”.

Il Comune, comunque, ha già avviato ogni iniziativa per garantire che l’attività, in luogo storico come il bar “Imperiale”, possa proseguire: “Numerosi e solidi imprenditori -si scrive nella nota – nel corso delle ultime ore, hanno già avvicinato esponenti dell’amministrazione avanzando proposte finalizzate all’eventuale acquisizione, con contestuale ammodernamento, dell’immobile.
Sarà compito del Comune, nel limite delle sue competenze, utilizzare ogni risorsa a propria disposizione per far sì che le richieste avanzate dagli imprenditori, dimostratisi pronti a investire su un’attività importante come quella del bar “Imperiale”, possano salvaguardare le unità lavorative del bar, e trovare attuazione concreta sulla scorta di quanto accaduto nell’ultimo periodo, durante il quale tanti imprenditori hanno avviato con successo nuove attività nel centro storico”.