Folla commossa alla camera ardente dei tre vigili del fuoco

E’ stata aperta nel tardo pomeriggio di giovedì, al Comando provinciale dei vigili del fuoco di Alessandria, la camera ardente di Antonio Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre vigili del fuoco morti nell’esplosione di una cascina a Quargnento, nell’Alessandrino.

Numerosi gli alessandrini che hanno atteso in corso Romita l’apertura, in silenzio, dei locali dove sono esposte le bare dei tre pompieri avvolte nel tricolore. Sopra i feretri la foto e il casco delle tre vittime.

Il sindaco di Giuseppe Falcomatà ha firmato l’ordinanza e ha disposto l’esposizione delle bandiere di Palazzo San Giorgio a mezz’asta in segno di lutto, nonchè l’osservanza di un minuto di silenzio negli Uffici comunali alle ore 11, invitando le altre istituzioni cittadine, le organizzazioni pubbliche e private a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune.