Nonostante internet, i giochi di carte sono sempre i più popolari in Italia

Ormai poca gente passa il tempo giocando a carte nel modo tradizionale, dato l’avvento dei giochi su internet che sono comodi da giocare e soprattutto giocabili ovunque. Il trend dei giochi di carte non sembra essere però passato di moda, anzi, in Italia registra ogni anno tanti nuovi giocatori che abbandonano il gioco digitale per tornare “alle radici”.

Ma a cosa è dovuto questo ritorno alle origini, anche da parte dei più giovani? In Italia, i giochi di carte sono stati tramandati dai nonni e si giocavano “da piccoli” tutti insieme intorno ad una tavola. Da lì, si passava al gioco nei bar, dove si sfidavano amici e conoscenti a partite di ramino, scala 40 o bestia. Erano giochi “popolari” i quali non avevano bisogno di guide come per le scommesse sportive o regolamenti, ma venivano spiegati a voce.

Verso la fine degli anni 90, con la prima ondata di innovazioni tecnologiche, questo trend è un po’ appassito. Parliamo degli anni in cui la Nintendo ha lasciato il posto a console più evolute, come la PlayStation o Xbox. Era abbastanza chiaro che i giovani necessitavano alcune novità e le trovarono con questi nuovi giochi, a discapito delle carte. Dopotutto, non è stata la prima volta che un gioco/moda del passato, è stata seppellita dall’avanzare della tecnologia.

Anche ai giochi tecnologici è successo, vedendo le prime console come Nintendo e GameBoy, venire soppiantate da console e videogiochi sempre più evoluti. Tra queste, ricordiamo anche il vero protagonista degli anni 90, ovvero i giochi arcade dei bar.

Le sale giochi erano piene di persone, ogni momento, pomeriggio e sera, con ragazzi che si sfidavano giocando alle prime versioni di Pac-man e Super Mario. Qualcuno, sospirando, potrebbe pensare “bei tempi”, ma certo, ogni ondata di innovazione è destinata a “cancellare” qualcos’altro.

Rinascita dei giochi di carte

Da un paio d’anni i giochi di carte stanno tornando di moda in Italia. Giovani e giovanissimi si incontrano per giocare a carte, sfidandosi ai giochi che i loro nonni gli hanno tramandato. Così briscola, scopa, scala 40 e bestia, stanno tornando di moda e vengono giocati nei luoghi più impensabili.

Ma non solo. Sono state create anche numerose versioni online di questi giochi, data la loro immensa popolarità e popolarità tra i giocatori. Una nuova rinascita, vista da molti come “un distacco dal mondo digitale”. Ma possiamo veramente definirlo così? Secondo alcuni esperti del settore, i giovani soprattutto si stancano delle cose molto velocemente.

Essendo loro nati in un mondo già di per sé tecnologico, hanno visto in questi giochi del passato un qualcosa di nuovo e indubbiamente divertente. Dietro a questa ragione ci sarebbe un trend che vede l’Italia primeggiare nell’ambito dell’amore per i giochi di carte a dispetto delle versioni elettroniche. A nostra detta, il gioco di carte tradizionale permette uno spessore di gioco e delle emozioni nettamente diverse a quelle che si possono ottenere stando dietro ad uno schermo. Il gioco, soprattutto se condiviso, con persone in carne ed ossa, ha tutto un altro valore e pensiamo che questo fenomeno, tutto Italiano, sia destinato a durare.