Servizio shock di “Striscia la Notizia”, Catanzaro come Baghdad (VIDEO)

Gli spacciatori di cocaina agiscono indisturbati e usano addirittura i bambini per nascondere la droga nel quartiere rom di viale Isonzo

Donne e bambini coinvolti nello spaccio: a Catanzaro la situazione è davvero insostenibile. Abbombazza 100% BrumottiLink al video completo: https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/la-droga-a-catanzaro_61202.shtml

Posted by Striscia la notizia on Monday, October 28, 2019

Le immagini riprese dalle telecamere della troupe di “Striscia la notizia” sono sconvolgenti: un quartiere di Catanzaro, capoluogo di regione, diventato un ghetto dove regnano illegalità e degrado e dove a dettare legge sono gli spacciatori che hanno avuto appaltato dalla ‘ndrangheta lo spaccio della cocaina. Spacciatori che non hanno alcuno scrupolo ad usare i bambini come palo o per nascondere, addirittura nei pannolini dei più piccoli, le dosi della droga. Tutto interno degrado e abbandono.




L’inviato del telegiornale satirico di Canale 5, Vittorio Brumotti racconta: “In viale Isonzo la criminalità organizzata ha subappaltato a famiglie rom le attività di spaccio: un vero e proprio supermarket della droga che vede coinvolti anche donne e bambini”. Le telecamere di “Striscia la notizia” documentano il degrado in cui versa la zona e individuano un appartamento in cui una donna, mentre tiene per mano una bambina, passa una dose di cocaina a un tossico. Dopo averla segnalata e aver atteso l’intervento delle forze dell’ordine, Brumotti torna in strada, tra siringhe, spazzatura e omertà: ad attenderlo alcuni abitanti del posto, che lo intimano ad andarsene e che, con gesti inequivocabili, gli augurano di morire. La situazione rischia di degenerare quando l’inviato, affiancato da un’auto, si accorge che una delle persone al suo interno gli sta puntando quella che sembra essere una pistola, ma il tempestivo arrivo dei carabinieri smorza fortunatamente gli animi.