Fermarono borseggiatrici al mercato di Vibo, encomio solenne per due agenti della Municipale

Una delle donne in trasferta dalla Campania è stata denunciata a piede libero per furto dopo essere stata sorpresa in flagranza di reato

Il Comune di Vibo Valentia ha deciso di conferire un encomio solenne ai due agenti della Municipale Massimo Di Renzo e Antonio Gatto che lo scorso 10 agosto sono riusciti a bloccare alcune borseggiatrici nel corso del mercato settimanale. Durante la mattinata i due agenti avevano notato una 56enne di Eboli intenta a svuotare la borsa di una signora. Sorpresa sul fatto e subito fermata, la donna è stata portata prima al Comando del Municipale e poi in Questura dove è stata deferita a piede libero alla Procura della Repubblica.

Massimo Di Renzo e Antonio Gatto riceveranno adesso l’encomio solenne “per essersi distinti per valore, coraggio ed abnegazione durante l’operazione di Polizia che ha portato al deferimento alla locale Autorità Giudiziaria della responsabile del furto perpetrato ai danni di passanti, così come specificato nell’annotazione del Comandante del Corpo di Polizia”.

Una delle donne in trasferta dalla Campania è stata denunciata a piede libero per furto