Agguato a Crotone, ex collaboratore di giustizia colpito alle spalle a colpi di fucile

Fortunatamente non è stato ferito in modo grave e non è in pericolo di vita. Indagini affidate alla Squadra mobile

Agguato nella serata di ieri a Crotone. Un 63enne, Alessandro Covelli, è stato colpito alle spalle da alcuni colpi di fucile caricato a pallini. Il tentato omicidio si è consumato in via Giovanni Paolo II.  I colpi non hanno però e fortunatamente causato delle ferite gravi tanto che l’uomo ha potuto chiedere aiuto autonomamente e una volta soccorso è stato portato al pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio del capoluogo dove non versa in pericolo di vita.

Su quanto accaduto ha avviato le indagini la Squadra mobile di Crotone sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica. Secondo una prima ricostruzione era a bordo di una bicicletta quando è stato affiancato da una vettura da dove sono stati esplosi i colpi di fucile. L’uomo è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e un ex collaboratore di giustizia.