Rubava pc in un auto, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri

Il 29enne, con precedenti penali specifici, è stato messo ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed in attesa del rito direttissimo.

I Carabinieri di Cosenza hanno arrestato, in flagranza di reato per tentato furto, un 29enne. I militari della pattuglia hanno sorpreso il ragazzo con le mani nel sacco, mentre si impossessava di un pc portatile custodito all’interno di un’autovettura parcheggiata sul bordo della strada.

Per accaparrarsi il bottino, il ladro aveva forzato lo sportello del mezzo. L’uomo è stato così arrestato e immediatamente assicurato alla giustizia mentre la refurtiva, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.

Il 29enne, con precedenti penali specifici, è stato messo ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ed in attesa del rito direttissimo. Il giorno successivo, al termine dell’udienza, il gip nel convalidare l’arresto, ha disposto nei suoi confronti la custodia domiciliare.