Rissa tra calabresi a Bologna, derby a calci e pugni tra catanzaresi e reggini: cinque arresti

I protagonisti sono stati accompagnati al pronto soccorso del Sant’Orsola con lievi contusioni

Cinque persone sono state arrestate al termine di una rissa scoppiata nella tarda serata di ieri in via San Donato, a Bologna, fra un gruppo di persone, tutti di origine calabrese. Si stavano picchiando a mani nude e, per riportare la situazione alla calma, sono dovute intervenire tre pattuglie dei carabinieri. Ad affrontarsi erano due fratelli di Catanzaro, di 35 e 42 anni, e un terzetto di Reggio Calabria composto da padre e figlio, di 25 e 56 anni e da un altro giovane di 21 anni. Tutti residenti a Bologna, sono stati accompagnati al pronto soccorso del Sant’Orsola con lievi contusioni e infine arrestati per rissa e lesioni personali. I motivi all’origine della lite sarebbero nati durante una partita di calcio.