Comune Roccabernarda, concluso il lavoro della commissione d’accesso: niente scioglimento per mafia

A disporre la conclusione positiva del procedimento è stato il ministero dell’Interno

Non sarà sciolto per infiltrazioni mafiose il Comune di Roccabernarda. Con decreto del 14 ottobre, infatti, il Ministro dell’Interno ha disposto la conclusione del procedimento di scioglimento dal momento che dal lavoro svolto dalla Commissione di accesso, “l’accorto esame degli atti e dei procedimenti ha evidenziato, nella relazione, l’insussistenza di elementi concreti, univoci e rilevanti per procedere allo scioglimento del Comune di Roccabernarda”. A renderlo noto è la Prefettura di Crotone.