Evadono dagli arresti domiciliari, arrestate due sorelle nel Vibonese

Si trovavano in un terreno, di proprietà di terze persone, di fronte alla loro abitazione, intente a dialogare tra di loro

I carabinieri delle Stazioni di Soriano Calabro e Vazzano durante un preordinato servizio di controllo del territorio, hanno deciso di controllare i soggetti sottoposti a misura cautelare nell’ambito del comune di Gerocarne.

Nella circostanza si sono recati presso la contrada “Torre”, agro del comune di Gerocarne, dove hanno notato le sorelle Teresa e Viola Inzillo, arrestate nell’ambito dell’operazione “Black Widows”, attualmente in regime di arresti domiciliari.

Ivi giunti i militari hanno notate le stesse mentre si trovavano in un terreno, di proprietà di terze persone, di fronte alla loro abitazione, intente a dialogare tra di loro. Le due sorelle, quindi, senza dare spiegazioni nel merito, sono state tratte in arresto per il reato di evasione e poste nuovamente ai domiciliari in attesa del rito direttissimo che si è svolto questa mattina. Il giudice ha convalidato l’arresto e posto nuovamente ai domiciliari le due Inzillo.