Vibonese travolta dal Francavilla, tennistico 6-2 per i pugliesi

La squadra di casa sbaraglia i rossoblu incappati in una brutta giornata. Da rivedere più di qualcosa nel reparto arretrato

La Virtus Francavilla manda al tappeto la Vibonese. Un tennistico 6-2 consente ai pugliesi di voltare a dodici punti in classifica, entrando in piena zona play-off. I primi tre gol allo stadio Giovanni Paolo II nella prima frazione di gioco: al 15′ Caporale segna di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo e un minuto dopo Perez raddoppia, messo in porta da Gigliotti; il tris è ancora del mesagnese, che raccoglie un assist al bacio di Albertini e sotto porta col piattone firma il 3-0. A pochi secondi dal duplice fischio, il numero dieci colpisce anche la traversa.

Nel secondo tempo Perez sfiora la quarta rete, poi arriva un calcio di rigore per fallo di mano: il capocannoniere dal dischetto si fa ipnotizzare da Greco, ma Albertini è bravo nel tap-in. All’ora di gioco Vazquez, dopo una bella giocata in area, si libera e segna il 5-0. Poi nel finale due rigori per la Vibonese: Tito segna il primo a Poluzzi (che poi s’infortuna poco dopo), il secondo a Costa. In pieno recupero anche Bovo trova un gran gol.