Settembre in villa riaccende i riflettori sulla città di Vibo

Quattro incontri con cui l’architettura della villa comunale ha assunto una forma diversa, si è trasformata con il calore umano fino a far diventare lo spazio pubblico luogo di aggregazione e non già di esclusione. Questo il messaggio lanciato dal bar Cremona e da Magico Evento che hanno voluto offrire alla città momenti di condivisione, di promozione e creatività. Un ciclo di eventi patrocinato dall’amministrazione comunale, guidata da Maria Limardo, iniziato alla grande con “ModArt in villa”, grazie al quale i commercianti hanno offerto al numeroso pubblico presente un’anteprima delle loro collezioni autunno-inverno. Ospite d’eccezione l’orafo Gerardo Sacco che, eccezionalmente, ha portato a Vibo Valentia la sua collezione di gioielli storici, dal “cuticchie” – la sua prima creazione – a quelli di scena, utilizzate dalle star di Hollywood. A far da cornice la collettiva di artisti che ha trasformato la villa comunale in galleria all’aperto.

A seguire il “Pizza party”, attraverso il quale i bambini hanno avuto l’opportunità di partecipare al laboratorio per acquisire la tecnica di preparazione della pizza, praticata in tutte le fasi: scelta degli ingredienti, impasto, lievitazione e cottura. Per continuare, “Aperitivo a quattro zampe”, un momento di integrazione tra persone e cani con esperti di addestramento e consigli per l’igiene dell’animale. E, per concludere, “I giochi di un tempo”, una sorta di confronto generazionale tra genitori e figli, consentendo a quest’ultimi di partecipare attivamente ai giochi di un tempo, quelli che scandivano le giornate dei loro genitori e che si svolgevano in strada.

“Con queste iniziative – ha spiegato Francesco Franzè gestore del bar Cremona – abbiamo voluto creare momenti di partecipazione attiva dei cittadini. Ogni singola iniziativa è stata ideata e pensata con l’obiettivo di coinvolgere la popolazione in momenti di crescita collettiva”. Un ciclo di eventi, ha aggiunto Maria Stella Fresca, responsabile di Magico Evento, ideate per promuovere “momenti di svago dal contenuto culturale. Iniziative gratuite per tutti – ha aggiunto – che hanno preso avvio con la serata pensata per promuovere e incentivare lo shopping in centro, per proseguire con iniziative destinate principalmente ai bambini. Iniziative uniche per Vibo, progettate in perfetta sintonia con l’amministrazione comunale, che testimoniano il desiderio dei cittadini di essere parte attiva in ogni processo di crescita culturale, sociale ed economica”.