Corazza non basta e la Reggina non va oltre il pareggio con la Paganese

Sesto sigillo in campionato per l’ex Novara Corazza che si porta al primo posto della classifica cannonieri

Un punto per parte al Marcello Torre di Pagani, 1-1 il risultato finale tra Paganese e Reggina nell’ottava giornata del campionato di Serie C Girone C. Partita dai due volti, un tempo in favore degli ospiti mentre nel secondo i padroni di casa non hanno rischiato praticamente nulla. Nessuna grande sorpresa nelle formazioni iniziali, Toscano sceglie Rigoberto Rivas al posto di Nicola Bellomo alle spalle di Corazza e Reginaldo.

E’ un inizio di marca amaranto, nel giro di nove minuti due grandi occasioni divorate da Reginaldo. La Reggina aumenta i giri del motore e al minuto dodici perviene al vantaggio, traversone dalla corsia destra di Rivas per il destro vincente di Simone Corazza. Sesto sigillo in campionato per l’ex Novara che si porta al primo posto della classifica cannonieri. Continua a spinge la formazione di Toscano ma è salvifico Baiocco sul destro ravvicinato dello stesso centravanti degli ospiti. Entra meglio nella ripresa la Paganese, dentro Calil al posto di Alberti e il volto dell’attacco cambia. Da un calcio d’angolo di Capece arriva il colpo di testa vincente di Abdou Diop. La Reggina è scossa, i padroni di casa ci provano nuovamente con Calil ma con poca fortuna. Dentro German Denis, ultimi attacchi amaranto ma De Francesco manca il tap-in nell’ultimo pallone della sfida. Reggina al terzo posto raggiunta dal Catanzaro, Paganese al sesto posto.