Caro bollette, stangata in arrivo: gas +3,9% luce +2,6%

Caro bollette in arrivo: all’inizio del mese di ottobre è previsto un aggravio del 3,9% nelle tariffe del gas mentre saranno aumentate del 2,6% le tariffe dell’elettricità. Lo ha annunciato Arera, Autorità di regolazione per Energia, Reti, Ambiente, sottolineando che i rincari sono dovuti a una somma di fattori: l’andamento stagionale, una contrazione della produzione di gas olandese e le restrizioni introdotte nell’accesso ai gasdotti di transito europei. Tutte circostanze che spingono verso l’alto il prezzo del gas, determinante anche ai fini della produzione di energia elettrica nel nostro Paese.

A queste si aggiungono i timori per un prevedibile calo della produzione francese di elettricità nei prossimi mesi, a causa dei problemi in alcune centrali nucleari. Le recenti tensioni geopolitiche, legate agli attacchi alle piattaforme petrolifere saudite, hanno influenzato le quotazioni delle principali commodity energetiche. Nel dettaglio, la spesa per la famiglia-tipo tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2019 sarà di 559 euro per la luce. Nello stesso periodo la spesa della famiglia tipo per la bolletta del gas sarà di circa 1.107 euro. “Le variazioni tariffarie riguardano l’ultimo trimestre ma i costi energetici mantengono una sostanziale stabilità nel medio periodo – afferma il presidente dell’Arera, Stefano Besseghini – anche a fronte degli interventi sugli oneri che hanno caratterizzato la prima parte dell’anno”.

CONTINUA A LEGGERE QUI