Estorsione: arrestato 55enne originario del Reggino

L’uomo, destinatario del provvedimento emesso dalla procura generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria, dovrà espiare un residuo pena di 3 anni, un mese e 25 giorni di reclusione

I poliziotti della Squadra mobile di Messina hanno tratto in arresto C.A., originario di Sinopoli (Reggio Calabria), 55 anni, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Messina.

L’uomo, destinatario del provvedimento emesso l’11 settembre scorso dalla procura generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria, dovrà espiare un residuo pena di 3 anni, un mese e 25 giorni di reclusione, per turbata libertà degli incanti ed estorsione. Reati commessi tra la fine del 2007 e i primi mesi del 2008 a Reggio Calabria. L’arrestato è stato trasferito presso la locale casa circondariale.