Mangiano funghi velenosi, famiglia intossicata finisce in ospedale a Vibo

In ospedale sono finiti marito, moglie e fratello di quest’ultima che era andato alla ricerca di funghi da mangiare a pranzo

Un famiglia di Zaccanopoli è rimasta gravemente intossicata dopo aver mangiato funghi velenosi raccolti nelle campagne della vicina Zungri e non sottoposti al controllo sanitario preventivo. In ospedale sono finiti marito, moglie e fratello di quest’ultima che era andato alla ricerca di funghi da mangiare a pranzo. Ad accusare per prima un malore è stata nel primo pomeriggio di ieri la donna e sul posto sono quindi intervenuti i sanitari del Suem 118 i quali hanno dovuto chiamare i “rinforzi” perché nel frattempo l’intossicazione si era estesa agli altri due congiunti. Tutti e tre sono stati portati al Pronto soccorso dell’ospedale di Vibo per le cure del caso. Sottoposti a lavanda gastrica, sono ora sotto osservazione ma, da quanto si apprende, non sarebbero in pericolo di vita e già oggi dovrebbero essere dimessi.