Caccia a Samara nel Vibonese, a Pizzo si organizzano anche delle ronde

A vestire i panni della bambina indemoniata del thriller “The ring” e terrorizzare i residenti potrebbe essere un uomo

Il Samara Challenge a Pizzo da semplice “gioco” si sta trasformando in terrore e mina la suscettibilità dei più, tanto che ne condiziona le vite, visto che inizia a toccare le corde della paura. Lo sanno bene, per come riporta la “Gazzetta del Sud”,  gli anziani di località Marinella, giacché la piacevole passeggiata serale sta cominciando a destare preoccupazione. E ci sono bambini e anziani per i quali, ad una certa ora, scatta il coprifuoco perché predomina la paura di trovarsela davanti.

La Samara in questione, però, rispetto alla bambina indemoniata del thriller “The ring”, potrebbe essere un uomo. Ieri sera due signore si sono imbattute proprio in lui. Veste bianca, capelli neri sul volto e corporatura indiscutibilmente maschile. Non hanno notato se avesse il coltello, per come previsto dalla sfida. Da qui l’idea di organizzare una sorta di “ronda” per riuscire a beccare il buontempone che si diverte a spaventare gli abitanti del quartiere