Boom di furti nelle scuole di Mileto, ennesima irruzione: rubato un proiettore

Complessivamente sono venticinque le incursioni all’interno degli edifici scolastici del territorio negli ultimi due anni. Indagini dei carabinieri

Gli edifici scolastici di Mileto continuano ad essere facile bersaglio dei soliti ignoti, nonostante le condanne e gli appelli. L’ultimo furto – scoperto l’altro ieri – ha avuto come obiettivo il plesso della scuola media di Paravati. Solito il copione. Gli sconosciuti sono, infatti, penetrati all’interno dell’edificio dopo avere, con ogni probabilità, scardinato il lucchetto della recinzione. Una volta dentro si sono impossessati di un proiettore della Lim. Ad accorgersi dell’accaduto sono stati i collaboratori scolastici ieri mattina.

L’episodio è stato anche segnalato alla locale stazione dei carabinieri. Già in precedenza la scuola media di Paravati era stata a più riprese oggetto di altre incursioni che avevano avuto come obiettivo le attrezzature didattiche tra cui i computer in dotazione agli insegnanti e agli alunni, nonché monetine del distributore di bibite e merendine di una ditta del luogo. Il furto scoperto ieri mattina si aggiunge alle altre azioni delittuose dello stesso genere e complessivamente sono circa venticinque solo negli ultimi due anni ai danni dei plessi scolastici del territorio.