Blocco dei conferimenti agli impianti di smaltimento, raccolta dei rifiuti in tilt a Vibo Valentia

Per far fronte all’emergenza la ditta Dusty, che gestisce il servizio nella città capoluogo, ha inviato un ulteriore mezzo da Catania per prelevare quanta più spazzatura possibile

Raccolta dei rifiuti in tilt a Vibo Valentia a causa del blocco dei conferimenti negli impianti di smaltimento della regione. Il sindaco Maria Limardo aveva definito superata la fase emergenziale annunciando la possibilità di smaltire i rifiuti negli impianti di Rende e Gioia Tauro, ma ciò non è bastato ad impedire il blocco della raccolta dei rifiuti.

La città di Vibo Valentia prima di conferire i rifiuti in discarica dovrà aspettare che termini analogo conferimento della città di Lamezia Terme (150 tonnellate di rifiuti). Per far fronte all’emergenza la ditta catanese Dusty, addetta alla raccolta dei rifiuti a Vibo, ha inviato un ulteriore mezzo da Catania per prelevare quanti più rifiuti possibili che non si sa però quando verranno smaltiti. Da ricordare, infine, che i lavoratori della Dusty sono da ieri in stato di agitazione – proclamato attraverso il sindacato Slai Cobas – per la paventata revoca della clausola di salvaguardia sociale che metterebbe a rischio la loro riassunzione.