Ancora adesioni al Partito Socialista di Vibo Valentia, ecco i nomi

Il segretario provinciale Gian Maria Lebrino: “L’ingresso di nuove forze certifica il buon e corretto lavoro svolto dalla Federazione tutta in questi anni”

Il Psi mette radici più profonde anche nella città di Vibo Valentia. Hanno aderito al partito che fu di Pietro Nenni diversi giovani professionisti vibonesi.

Soddisfatto il segretario provinciale Gian Maria Lebrino: “L’ingresso di nuove forze certifica il buon e corretto lavoro svolto dalla Federazione tutta in questi anni”. Sempre e solo con la stessa missione: “Portare avanti tutti quelli nati indietro, conviti che se riparte il capoluogo riparte l’intera provincia. Chi decide di aderire al Partito Socialista lo fa in piena libertà e consapevole del dare senza chiedere e mettendo al servizio umiltà, impegno e capacità”.

Questi i nomi dei neo iscritti: Domenico Lagadari, Francesco Suriano, Rocco Ruffa, Ivan Varone, Giuseppe Battaglia, Maria Neva Aloi, Antonio Battaglia. “Sono tutte persone – si legge ancora nella nota – che hanno deciso di rimanere nel luogo natio e non emigrare come purtroppo sono costretti in molti e quindi impegnarsi per la propria terra che tanto amano . Vibo ha bisogno del massimo impegno di tutte le forze presenti sul territorio, siano esse forze politiche, associazionistiche, religiose volontariato ecc ecc
I socialisti ci sono e sono pronti ad accogliere chiunque voglia operare in buona fede”.