“Valentia in festa”, domani sera al via la seconda edizione della kermesse culturale

Entusiasta il presidente dell’Associazione Valentia, Anthony Lo Bianco: «Vibo è conosciuta da molti per gli aspetti negativi, ma deve anche essere accostata alla cultura”

Inizierà domani, mercoledì 11 settembre, la seconda edizione di “Valentia in Festa”, la kermesse organizzata dall’Associazione Valentia, composta da giovani vibonesi e presieduta da Anthony Lo Bianco. “Musica, Arte, Cultura e Tradizione”, questo il tema dell’iniziativa che durerà quattro giorni e si terrà nella splendida location di Palazzo Gagliardi, uno degli edifici di maggior valore che si trovano nel centro storico di Vibo Valentia. Appuntamento fissato, dunque con la prima giornata, che inizierà domani alle ore 20:30 con il convegno “Università, studenti e mondo del lavoro: tra presente e futuro della Calabria”, che vedrà la partecipazione di: Raffaele Vitale, segretario provinciale Cisl-Scuola; Franca falduto, assessore alle Politiche sociali e all’Istruzione del Comune di Vibo Valentia; Silvia Rotundo dell’associazione universitarie “Eureka”; Francesco Catania dell’associazione universitaria “Futura”; Pasquale Oronzio, coordinatore nazionale di “Azione universitaria”. A moderare il dibattito sarà Domenico Cortese della Gazzetta del Sud. Alle ore 21:30 invece ci sarà la presentazione del libro “Percorsi di rigenerazione urbana. Il caso di Cosenza” di Rossana Galdini, che vedrà anche la presenza di Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza. Modererà il confronto il giornalista di Zoom24 Tonino Fortuna. Alle ore 22:30 spazio allo svago con la Silent Disco di Dj Max.

«Palazzo Gagliardi in questi tre mesi è stato aperto e reso fruibile per molti eventi, pertanto confidiamo che anche questi quattro giorni di intenso programma, che spazia nei vari campi del sapere, possa veicolare il messaggio culturale che questa amministrazione intende portare avanti avvalendosi anche dell’apporto di associazione come Valentia, formata da tanti giovani con la voglia di fare, nell’ottica della partecipazione attiva della cittadinanza», ha dichiarato, il sindaco di Vibo Valentia, l’avvocato Maria Limardo.

Uno degli ospiti della prima serata, il segretario provinciale Cisl-Scuola Raffaele Vitale, ha voluto rilasciare una dichiarazione in merito all’iniziativa: «Sono molto contento di portare il mio contributo all’iniziativa di Valentia in festa soprattutto per il fatto che si parlerà del mondo della scuola con un taglio rivolto ai ragazzi. La scelta delle scuole superiori oggi è sempre più importante per avere sbocchi lavorativi o accedere al mondo dell’università nella maniera migliore possibile. Un confronto tra sindacato scuola, amministrazione e rappresentanti del mondo studentesco sarà un momento importante per discutere delle problematiche scolastiche e lavorative», ha affermato.

Entusiasta il presidente dell’Associazione Valentia, Anthony Lo Bianco: «Vibo è conosciuta da molti per gli aspetti negativi, ma deve anche essere accostata alla cultura: nasce da qui “Valentia in Festa”. Siamo molto felici di poter regalare alla città questi quattro giorni ricchi di eventi, che non peseranno in alcun modo sulle casse degli enti locali e quindi dei cittadini. Abbiamo voluto vari modelli di confronto all’interno di “Valentia in festa”, con tanti ospiti dalle idee contrapposte proprio per favorire la libertà di pensiero. L’obiettivo è confrontarsi, perché con la grande esperienza dei nostri partecipanti vogliamo far aprire gli occhi su svariati argomenti. Filosofia, cultura e musica per un reciproco confronto: leggere il nostro presente attraverso dei pensieri diversi e sorprenderci ancora una volta dell’attualità del suo insegnamento», ha dichiarato.

Lo Bianco ha voluto al contempo ringraziare i ragazzi dell’associazione, che hanno contribuito fattivamente alla realizzazione dell’evento, e a chi ha patrocinato l’evento, ovvero il Comune di Vibo Valentia, la Provincia di Vibo Valentia, la Consulta provinciale e regionale degli studenti, Cisl-Scuola, Confindustria, Camera di Commercio, Gal, Bcc e Vibo Center, oltre a tutti gli sponsor.

Durante le quattro giornate di “Valentia in Festa” gli artisti dell’associazione Bottega Limen, esporranno le loro opere. Si tratta di: Pietro Topia, Antonio La Gamba, Antonio Cardona, Alberto Polistena, Maria Rosaria Franzè, Caterina Cirianni e Angelo Lo Torto.