Atti persecutori nei confronti dell’ex moglie, fermato 45enne

L’uomo ha minacciato di morte la malcapitata donna, perseguitandola attraverso continui pedinamenti e molestie telefoniche,

I carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari nei confronti di uomo, 45enne di Soverato, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti della ex moglie.

Lo stesso, ha minacciato di morte la malcapitata donna, perseguitandola attraverso continui pedinamenti e molestie telefoniche, talvolta posti in essere anche coinvolgendo la figlia minore, così generando nella vittima uno stato di paura e di ansia, che le ha compromesso anche il regolare svolgimento della vita quotidiana.

A seguito degli approfonditi accertamenti esperiti dai militari, su richiesta della Procura della Repubblica di Catanzaro, il competente Tribunale ha inteso applicare l’odierno provvedimento restrittivo, impedendo al prevenuto qualsiasi tipo di comunicazione esterna, pena l’aggravamento della misura.