Corsi di self make up: crescono le richieste in tutta Italia

Truccarsi per un evento importante, che sia una celebrazione di famiglia o persino il proprio matrimonio, richiede un’attenzione particolare che solo una professionista del settore può offrire. Affidandosi ai servizi offerti da truccatrici esperte si può ottenere un comodo e puntuale servizio a domicilio, per voi e le altre invitate. La questione cambia quando si parla di trucco quotidiano, infatti, in tal caso, non ci si può sempre avvalere di queste figure professionali. Per soddisfare questa necessità, ci vengono in aiuto i corsi di self make-up. Come spiegato anche sul sito di Cillara Makeup, durante questi corsi, oltre a comprendere le tecniche migliori di trucco adattabili alla propria conformazione del viso ed ai propri colori, vi verrà fornita una scheda personalizzata che sarà di fondamentale aiuto nel momento in cui vogliate truccarvi da sole.

E’ proprio grazie ai servizi offerti da queste professioniste che i corsi di self make up in Italia sono sempre più richiesti, infatti, saper valorizzare il proprio viso non è così semplice come può sembrare. La stragrande maggioranza delle donne, per anni si trucca e si acconcia i capelli sempre negli stessi modi, per abitudine, pigrizia o semplicemente perché pensa che sia la soluzione migliore. Potersi confrontare con dei professionisti con un corso dedicato, permette invece di aprire nuovi orizzonti e porre le cose sotto prospettive diverse. Ogni viso, infatti, ha dei punti forti da sottolineare e valorizzare e, magari, qualche piccolo difetto da mettere in secondo piano con il trucco giusto. I capelli, che ne sono la degna cornice, andrebbero sempre curati per armonizzarsi col resto e comunque, entrambi gli elementi, devono sempre essere adeguati all’occasione speciale senza mai eccessi.

Cosa si impara in un corso di self make-up

Durante un corso di self make-up la prima cosa che si farà, è innanzitutto esaminare il tipo di pelle ed elaborare uno schema di skincare routine quotidiana. La pelle infatti viene al primo posto, poiché se la pelle non è curata e detersa a dovere lo si vedrà attraverso il make-up che evidenzierà la pelle mal messa. Una volta esaminata la pelle si esaminano i prodotti che utilizza solitamente la cliente ed il suo make-up quotidiano osservando gli errori in entrambe le cose. A questo punto si passa alla conoscenza di tutti i prodotti e gli accessori: il fondotinta, gli ombretti, il rossetto e tutti i vari pennelli che possono sembrare oggetti scontati ma è solo approfondendone le caratteristiche peculiari che si potranno apprezzare a pieno le potenzialità di ognuno.

Una volta che ogni singolo prodotto non avrà più segreti, bisognerà osservare il proprio viso come non lo si è mai fatto veramente. Fronte, sopracciglia, tempie e guance potranno rivelarvi particolari di cui non avete mai tenuto conto e le professioniste che terranno il corso vi spiegheranno come eliminare i piccoli difetti di ogni parte del volto, nascondendo le eventuali occhiaie o imperfezioni. Le tecniche di trucco comprendono le varianti per le diverse ore del giorno: da giorno, il make-up sarà più leggero mentre diventerà più intenso per la sera. Ogni viso, ha le proprie esigenze e caratteristiche che vanno esaltate senza caricare troppo il volto. La parola d’ordine di un bel trucco che renda davvero giustizia è “effetto naturale” e non l’effetto mascherone!

I costi e la durata di un corso base o avanzato

Questi corsi di self make-up hanno, solitamente, una durata che non supera le 10 ore, suddivise tra due o tre giorni la settimana. I costi sono variabili a seconda delle ore e dei livelli di difficoltà (vi sono infatti corsi base e corsi avanzati) e si aggirano sui 100-150 euro o poco di più. Si tratta, comunque, di un investimento che durerà per sempre e vi garantirà di essere sempre al top in ogni occasione.