Come illuminare la tua stanza grazie alle plafoniere led

Hai voglia di dare un tocco di originalità alle tue stanze? Stai cercando nuove soluzioni di illuminazione senza dove rinunciare al risparmio energetico, oppure senza compromettere la giusta luminosità e magari anche con un’attenzione all’estetica?

Le plafoniere led: illuminare arredando

Può sembrare difficile che si riesca a rispettare tutti i criteri elencati poc’anzi, ma in realtà oggi, grazie alla tecnologia LED, è possibile scegliere tra una gamma di prodotti che è in grado di intercettare anche le esigenze della clientela più difficile.

Le plafoniere, tradizionalmente, non erano considerate la migliore scelta da un punto di vista estetico, ecco perché nel tempo il loro uso si è imposto maggiormente per questioni di natura pratica, ad esempio in presenza di un soffitto particolarmente basso, dove rappresentano indubbiamente la soluzione più adatta, oppure come alternativa ai lampadari tradizionali per combattere l’accumulo di sporco e polvere.

Oggi la realtà è completamente diversa e acquistare una plafoniera LED rappresenta una delle soluzioni più ricercate. Questo profondo cambiamento è dovuto interamente all’utilizzo della tecnologia LED, che ha permesso anche a questo genere di prodotto di raggiungere lo status di veri e proprio oggetti di arredamento, capaci di integrarsi in maniera apprezzabile in qualsiasi contesto domestico, con dei risultati estetici che non temono il confronto anche con soluzioni di design più blasonate.

L’uso dei LED, in effetti, consente di realizzare dei prodotti che hanno un ingombro molto contenuto, dalle dimensioni anche notevolmente ridotte ed offrono la possibilità di potersi sbizzarrire in svariate forme geometriche, poiché offrono soluzioni ancora più personalizzate ed adattabili al contesto estetico della tua stanza. Circolari, quadrate, rettangolari o perfino in forme ancora più inconsuete, le plafoniere LED ti consentiranno di trovare nuove forme di arredamento, magari richiamando le rotondità del tavolino del tuo salotto, oppure le forme geometriche dei quadri che arredano le pareti della tua sala. Insomma, il tuo gusto estetico troverà sicuramente soddisfazione attraverso la vasta gamma di soluzioni e personalizzazioni che ti consentiranno le plafoniere a LED.

In base a cosa scegliere una plafoniera?

Inutile dire che il risparmio energetico è uno dei tempi sempre validi, e su questo non hai nulla da temere: trattandosi di prodotti a LED, anche le plafoniere garantiscono la stessa percentuale di risparmio di tutte le altre lampadine. Insomma, la bolletta continuerà a sorridervi.

Sono altre le questioni a cui fare maggiore attenzione. L’assortimento di plafoniere oggi disponibile in commercio è veramente vasto, ci sono soluzioni per tutti i gusti e per tutte le esigenze estetiche. Se resta assodato che il risparmio energetico è garantito dalla plafoniera come qualsiasi altra lampadina a LED, quali sono le caratteristiche a cui fare attenzione, nel momento in cui decidiamo di scegliere una soluzione a plafoniera?

A parte la scelta sul tipo di illuminazione, che varia anche in base al tipo di ambiente e a questioni di carattere soggettivo (ad esempio per la scelta tra luce fredda e calda oppure alla potenza del dispositivo), altre valutazioni si possono fare in funzione di questioni puramente estetiche, in modo da decorare e personalizzare il tuo ambiente in base allo stile che preferisci. Allora potrai fare attenzione al tipo di materiale utilizzato, al colore della plafoniera, oppure ad eventuali decorazioni o dettagli che ne arricchiscono il valore estetico, rendendo la plafoniera più adatta ad ambienti che necessitano di maggiore cura.

Attenzione anche alla sicurezza

Ovviamente non ci sono solo questioni di estetica ed efficienza. Una casa, come ben saprai, è fatta di ambienti molto diversi tra di loro, e non tutte le soluzioni sono adatte ad ogni contesto. Prendiamo ad esempio una stanza come il bagno. Anche in questo caso scegliere una plafoniera può essere un’ottima scelta, anche per evitare che l’umidità mista a polvere si accumuli costantemente su un eventuale lampadario, comportando così continui lavori di pulizia. Quindi si tratta, anche in questo caso, di una soluzione assolutamente ottimale, a patto che tu faccia attenzione anche a questioni legate alla sicurezza. Con i suoi vapori, il bagno è un ambiente che necessità maggiore accorgimento sui requisiti di sicurezza che la plafoniera, come qualsiasi altra fonte di illuminazione, deve soddisfare. Quindi sarà bene scegliere un prodotto che abbia un indice di protezione IP e classe di isolamento adeguati alla zona del bagno in cui la plafoniera verrà installata, sempre secondo la normativa di riferimento.

Insomma, ci sono tanti buoni motivi per scegliere una plafoniera al posto di una fonte luminosa tradizionale, ed oggi hai a disposizione un ventaglio di offerte talmente vasto che avrai l’imbarazzo della scelta.