La denuncia di una quindicenne: “Sono stata violentata in spiaggia”

Secondo il racconto della ragazzina a stuprarla sarebbe stato un suo coetaneo. Indagini della Squadra Mobile

“Sono stata violentata”. Questo ha raccontato una ragazza di 15 anni agli agenti della polizia intervenuti al Passetto. L’episodio sarebbe accaduto ieri sera sulla spiaggia di Ancona. Secondo quanto riferito dalla minorenne, l’aggressore sarebbe un suo coetaneo, anch’egli italiano.

Sul posto anche i soccorritori della Croce Gialla, che hanno portato via la ragazza in barella per poi trasferirla in ospedale. Su quanto avvenuto indagano la Squadra Mobile di Ancona e la Procura dei minorenni.