Furto di energia elettrica, finisce agli arresti una coppia di coniugi

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Una coppia di coniugi cutresi, di 48 e 47 anni, è finita in arresto con l’accusa di furto di energia elettrica. I Carabinieri della locale Stazione hanno accertato, unitamente a tecnici verificatori della società E-DISTRIBUZIONE S.P.A., che marito e moglie rifornivano il loro panificio di energia elettrica grazie ad un bypass che gli permetteva di ricevere il servizio gratis. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria