Marijuana e cocaina nascoste in cantina, disoccupato arrestato dai Carabinieri

All’interno di una cassaforte posta nell’abitazione adiacente, i militari hanno rinvenuto quasi 5 mila euro in banconote di vario taglio

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria assieme ai colleghi Cacciatori “Calabria” di Vibo, hanno arrestato Giovanni Barchetta, reggino, 38enne, disoccupato, con precedenti di polizia, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I Carabinieri, in un controllo del territorio del centro cittadino, durante una perquisizione domiciliare di una cantina in uso all’uomo ad Archi, hanno rinvenuto, suddivisa in 6 buste di cellophane, quasi 3 kg di marijuana e circa 70 grammi di cocaina suddivisa in 5 involucri assieme ad un bilancino di precisione. Inoltre, all’interno di una cassaforte posta in un’abitazione adiacente, hanno rinvenuto quasi 5 mila euro in banconote di vario taglio. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro, invece l’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’ autorità giudiziaria.