Vibonese, tutti pazzi per Andrea Malberti: un “gioiellino” che piace in Serie B

Si profila addirittura un asta per assicurarsi le prestazioni del 21enne difensore scuola Milan. Caffo e Beccaria aspettano l’offerta giusta

Un asta per assicurarsi Andrea Malberti. Il gioiellino della Vibonese piace in Serie B e si profila addirittura un derby tutto scaligero tra il Chievo e l’Hellas Verona. Pippo Caffo e Danilo Beccaria per il momento restano alla finestra in attesa di offerte concrete. Il classe ’98 è infatti di proprietà della Vibonese, blindato la scorsa estate con un contratto biennale che scadrà nel giugno del 2020.

Tutti in fila. Malberti è finito nel mirino di mezza Serie B e tra le squadre interessate al difensore cresciuto nel Milan figurano anche Benevento, Frosinone, Perugia e Pescara. C’è la fila ovviamente in Serie C con il Feralpisalò in pole position e avanti nelle valutazioni del giocatore seguito per buona parte della stagione. Il telefono del suo agente, Enzo Raiola, cugino del potente Mino, è quanto mai bollente e tra i pezzi pregiati della sua scuderia c’è adesso anche Malberti. Caffo e Beccaria non hanno preclusioni a una cessione ma sacrificheranno il loro “gioiellino” solo in presenza di un’offerta irrinunciabile. L’asta sembra essere già partita e la Vibonese non ha fretta di vendere.