Pasqua 2019 | Il vescovo di Mileto chiama in “causa” Ungaretti: “Il vero amore è una quiete accesa”

Per Mons. Luigi Renzo, “i piccoli gesti d’amore sono la cartina di tornasole per verificare il nostro vivere da risorti la genuinità del quotidiano”

Il poeta Ungaretti diceva che “il vero amore è una quiete accesa”, come a voler significare che l’amore è grande, ma è fatto delle piccole cose della quotidianità. Quando si è nella luce di Dio, quando si vuole bene secondo il Vangelo, basta anche un piccolo gesto per dire tutto. I piccoli gesti di amore. infatti, sono
come la cartina di tornasole per verificare il nostro vivere da risorti la genuinità del quotidiano. All’amore di carità segue sempre la gioia (S. Tommaso d’Aquino) e nella gioia ci si sente ancora di più amati da Dio. La luce della Pasqua, interiorizzata con uno spirito positivo, è ricca di speranza e ci fa sentire la gioia di essere amati da Dio con un amore senza misura. Questo è l’annuncio di verità che può trasformare la nostra vita ed in cui anche la persona più disperata può trovare uno spiraglio di luce e di speranza. Come singoli e come Chiesa occorre ricuperiamo un volto di novità, quella novità che ci è sollecitata tra l’altro dal nostro Sinodo Diocesano in svolgimento, fondata sulla riscoperta della gioia di testimoniare il Vangelo; una Chiesa quindi disposta a dotarsi di ogni strumento per rispondere ai perenni interrogativi degli uomini sul senso della vita presente e futura. In questo nostro mondo che corre veloce per proprio conto e che cerca ragioni, spesso senza senso, per gioire e sperare, noi come Chiesa siamo chiamati a dare ragione della nostra fede e della nostra gioia di sentirci creature amate da Dio, dono ed icone di quel Gesù che oggi celebriamo Risorto.
Che la Pasqua rappresenti per ciascuno e per tutti quella finestra aperta di cielo che consenta di ricevere la luce illuminante di Dio, al fine di esperimentare senza limiti la gioia di essere amati da Lui. Auguro di cuore a tutti una Santa Pasqua di luce e di gioia. Il Signore è veramente Risorto! Alleluia!

*Vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea