Olimpiadi della filosofia, buon piazzamento regionale per una studentessa del liceo scientifico di Filadelfia

Soddisfatti il dirigente scolastico ed il docente Raul Manfrida che ha seguito l’allieva nella competizione

Nei giorni scorsi, si è tenuta, a Locri, presso il Liceo classico “I. Oliveti – P. Panetta”, la ventisettesima edizione delle Olimpiadi regionali di Filosofia. Tra i numerosi partecipanti, giunti da tante scuole della Calabria, quest’anno per la prima volta si è registrata anche la partecipazione del Liceo Scientifico di Filadelfia.
A rappresentare l’Istituto due studentesse, Roberta L’Abbate e Mariaconcetta Griffo, le quali dopo aver superato le Selezioni d’Istituto hanno preso parte alla Selezione Regionale.

Il regolamento delle Olimpiadi prevede, infatti, una prima selezione nell’ambito dell’Istituto di appartenenza. La commissione, composta dal Referente d’Istituto delle Olimpiadi di Filosofia Raoul Manfrida e dai docenti Domenica Davola, Vito Destito e Carmela Mutone, ha valutato diversi elaborati filosofici la cui qualità ha reso difficile la loro selezione.
La pubblicazione della graduatoria dei partecipanti, avvenuta a cura della Commissione regionale delle Olimpiadi di Filosofia (Commissione di alto profilo composta da tre docenti universitari e da due rappresentanti regionali della Società Filosofica Italiana), ha gratificato le due studentesse e con essa l’Istituto di Filadelfia e il loro docente Raoul Manfrida che li ha seguiti nel corso dell’anno scolastico.

Come emerge dalla graduatoria, la studentessa Roberta L’Abbate, frequentante la classe V, si è affermata all’ottavo posto a livello regionale. Analizzando il risultato da vicino per la provincia di Vibo Valentia, la studentessa L’Abbate è la prima fra tutti gli studenti vincitori delle Olimpiadi di Istituto dell’intera provincia di Vibo.
Grande soddisfazione per il risultato raggiunto è stata espressa dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Maria Viscone, dal prof. Raoul Manfrida e dai componenti della commissione di filosofia della Scuola anche in considerazione della difficoltà rappresentata dai brani scelti dalla commissione d’esame. Il raggiungimento di questi importanti traguardi per le due studentesse è motivo d’orgoglio per l’intero Istituto, tenuto conto anche che entrambe hanno partecipato ad altri concorsi collocandosi in posizioni di primo piano: Griffo vincendo le Olimpiadi di Matematica (fase d’Istituto) e di recente, infine, le stesse L’Abbate e Griffo hanno rappresentato l’Istituto di Filadelfia al Master classes di Fisica, tenutosi in lingua inglese – con collegamenti internazionali: Europa, Stati Uniti, Canada – presso l’Università della Calabria.

La speranza è che «gli ottimi risultati raggiunti e la prossima premiazione della studentessa L’Abbate siano un esempio da seguire – ha dichiarato la Preside Viscone -. Il successo conseguito sia per Roberta motivo per continuare ad avere sempre dalla sua parte la fiducia in se stessa, il rigoroso metodo di studio e la buona volontà per il raggiungimento di ulteriori traguardi e soddisfazioni».