Furto ad un esercizio commerciale nel Catanzarese, individuati i responsabili

I due malviventi incastrati dai carabinieri grazie alle registrazioni di alcuni sistemi di videosorveglianza presenti nella zona

I carabinieri della Stazione di Catanzaro Santa Maria, a conclusione di una mirata attività d’indagine scaturita dalla denuncia di un commerciante che, lo scorso dicembre, aveva subito un furto aggravato presso il proprio centro scommesse, ubicato nel pieno centro del quartiere, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due soggetti, rispettivamente, 24enne e 16enne, con precedenti specifici.

I provvedimenti restrittivi, emessi dai competenti Tribunali, Ordinario e Per i Minorenni, sono stati eseguiti dai militari dell’Arma che hanno sottoposto alla custodia cautelare presso la casa circondariale di Catanzaro Danilo Sinopoli e presso il centro di giustizia minorile di Catanzaro il 16enne. I due complici, individuati inconfondibilmente quali autori del furto che aveva fruttato quasi 5.000 Euro in contanti, sono stati identificati grazie a minuziosi approfondimenti investigativi, supportati da un’attenta analisi delle registrazioni di alcuni sistemi di videosorveglianza della zona e dalle risultanze ottenute dall’accurato sopralluogo svolto dai militari della Sezione Operativa della Compagnia di Catanzaro.

Nonostante l’accoppiata abbia fatto ricorso a cappucci e sciarpe per travisare i volti e si sia fraudolentemente introdotta nel negozio accedendo da un foro ricavato su una parete dello stabile adiacente, gli accertamenti dei militari dell’Arma hanno consentito di raccogliere decisivi elementi di colpevolezza.