Estorce 50 euro alla mamma, poi le taglia i cavi del telefono per non farle chiedere aiuto

Prima le minacce con un coltello per estorcere 50 euro alla madre, poi il taglio dei cavi del telefono per evitare che l’anziana donna potesse chiamare i soccorsi. È accaduto a Petilia Policastro, dove i carabinieri della stazione locale, con i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno arrestato un 38enne del luogo, ritenuto responsabile di aver maltrattato e minacciato la mamma. Maltrattamenti che sono terminati dopo la richiesta di intervento da parte di un familiare. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno quindi fermato l’uomo.