Marijuana nella stufa a legna, giovane arrestato per spaccio di droga

E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I carabinieri hanno trovato sul balcone un’altra busta con ulteriori 350 grammi

Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dello smercio di sostanze stupefacenti nel territorio, i carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato in flagranza di reato Davide Boeti, 27enne di Polistena, già noto alle forze dell’ordine, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, i carabinieri della stazione di Polistena, nel corso di una perquisizione nel domicilio di Boeti, hanno rinvenuto, in una stufa a legna una busta in cellophane contenente circa 12 grammi di marijuana. Nel prosieguo della perquisizione, all’interno di un ripostiglio nel balcone dell’abitazione i carabinieri hanno trovato un’altra busta con ulteriori 350 grammi di marijuana. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro, mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria di Palmi, in attesa del giudizio di convalida.