Carnevale e movida lametina: controlli a tappeto dei carabinieri

Furti, musica,inseguimenti e multe questo l’esito dell’intensa nottata di controlli dei carabinieri

Ha avuto termine alle prime luci del mattino il servizio di controllo del territorio svolto dai carabinieri di Lamezia Terme nel centro cittadino in occasione dei festeggiamenti di carnevale.

Movida sotto controllo.Intensi i controlli della “movida” che hanno interessato soprattutto l’area compresa fra Corso Numistrano e Piazza Mercato Vecchio. I carabinieri della compagnia di Lamezia Terme, diretti dal capitano Pietro Tribuzio, hanno identificato decine di persone e controllato numerosi veicoli.




Ebbrezza e musica. Tra i controllati vi sono stati due soggetti  deferiti in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza. Salate anche le contravvenzioni  nei confronti dei gestori di alcuni locali di intrattenimento per l’inosservanza dell’ordinanza sindacale che impone l’orario di interruzione della musica alle ore 01.00.

Inseguimenti nella notte. Alle ore 06.00 circa, inoltre, i militari si sono imbattuti in un’autovettura che sfrecciava ad alta velocità. Ne è scaturito un breve inseguimento, conclusosi allorquando gli occupanti del mezzo hanno abbandonato il veicolo dandosi alla fuga a piedi per i campi. L’autovettura è risultata oggetto di furto ed al suo interno è stata rinvenuta costosa attrezzatura da lavoro asportata poco prima da un esercizio commerciale di Lamezia Terme. Auto e refurtiva sono state restituite ai legittimi proprietari. (f.t)