La Reggina di Drago lascia subito il segno: espugnata Siracusa

Il nuovo tecnico amaranto si presenta con una vittoria che vale il quinto posto in classifica. A segno nella ripresa i neo-acquisti Strambelli e Baclet

All’esordio sulla panchina della Reggina, Massimo Drago conquista subito i tre punti. Nel posticipo della 25a giornata, gli amaranto sbancano Siracusa e si riprendono il quinto posto in classifica. Al “De Simone” finisce 2 a 0 per la Reggina. Decidono i gol nella ripresa di Strambelli e Baclet.

La cronaca. Il Siracusa per almeno un tempo mette in grande difficoltà gli amaranto. Il maggior tasso tecnico della Reggina tuttavia esce fuori alla distanza. Apre le danze Strambelli con un tiro cross che finisce sotto l’incrocio. Chiude i conti in contropiede Baclet, servito dall’ottimo Franchini. Per Drago è la prima vittoria sulla panchina della Reggina, una Reggina che dovrà comunque migliorare tanto sotto il profilo del gioco.

SIRACUSA – REGGINA 0 – 2
MARCATORI: 60’ Strambelli, 67’ Baclet

SIRACUSA: Crispino, Daffara, Bertolo, Di Sabatini, Bruno, Ott Vale (74’ Talamo), Fricano (80’ Vazquez), Palermo, Tiscione, Souarè (65’ Cognini), Catania. Allenatore: Raciti
REGGINA: Farroni, Kirwan, Gasparetto, Conson, Procopio, Bellomo (93′ Marino), Zibert (45’ Salandria), Franchini, Strambelli (93′ Solini), Baclet (81’ Tassi), Sandomenico (81’ Doumbia). Allenatore: Drago
ARBITRO: Paterna di Teramo – Assistenti: Miniutti (Maniago) e Torresan (Bassano del Grappa)