Pensionato investito ed ucciso a Mileto, la Procura di Vibo dispone l’autopsia

L’indagato, un giovane di 31 anni del luogo, risponde di omicidio stradale ed omesso soccorso

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha trasmesso al conducente dell’auto che ha investito ed ucciso un Rocco Grillo, un pensionato di Mileto, lungo la Statale 18, in località Baracconi di Filandari, l’avviso di accertamenti tecnici non ripetibili. Il 31enne, Francesco Antonio Crupi, era fuggito dopo aver investito e ridotto in fin di vita l’anziano, salvo essere rintracciato dai carabinieri. Deve rispondere di omicidio stradale ed omesso soccorso. Crupi, assistito dagli avvocati Giuseppe Di Renzo ed Emanuele Guzzo, è stato informato degli accertamenti tecnici non ripetibili sul veicolo e dell’autopsia che verrà effettuata sul corpo della vittima. L’incarico al consulente è stato dato per il prossimo 14 febbraio. Informate anche le parti offese difese dagli avvocati Francesco Muzzopappa ed Elisa Solano.