Asp Vibo, polemica su incarichi ai medici: la dg Caligiuri replica a Sapia

“Sono atti adottati – spiega – precedentemente rispetto all’insediamento di questo management e dunque si attende il riscontro degli uffici”

Di seguito la replica della dg dell’Asp di Vibo Valentia Angela Caligiuri al richiamo del parlamentare Francesco Sapia, componente della commissione sanità alla Camera:

“In riferimento alle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dall’On.le Franceso Sapia attraverso cui denuncia che il Vertice di questa Azienda ignora da mesi una sua richiesta formale, si ritiene doveroso precisare quanto segue: la nota a cui l’On.le Sapia fa riferimento è pervenuta ai nostri uffici in data 19/12/2018 (con successivo sollecito dell’8 gennaio 2019) e si riferisce alle procedure di assegnazione dei turni disponibili in medicina del lavoro e di oculistica, cui alle delibere n. 1753/2015 e 1754/2015″. Trattandosi di atti adottati in epoca antecedente all’insediamento di questo Management, si è reso necessario trasmettere la nota agli Uffici competenti per una relazione di merito e in data odierna, appena ricevuto il relativo riscontro, è stata fornita risposta all’On.le Sapia. Nel sottolineare che questo Management – scevro da qualsiasi atteggiamento irrispettoso – ha da sempre caratterizzato la propria azione gestionale nel rispetto di tutti i Rappresentanti Istituzionali e in particolare dei cittadini, coglie l’occasione per formulare le scuse all’On.le Sapia per il ritardo registrato nell’invio di quanto richiesto”.