Nel Catanzarese medico beccato ubriaco nella Guardia Medica: trovato con la grappa nella borsa

Denunciato per interruzione di pubblico servizio dal momento che si è resa necessaria la chiusura dell’ambulatorio

È stato “beccato” ubriaco e con la grappa nella borsa e per questo è stato denunciato. È accaduto a Botricello dove a seguito di una segnalazione da parte di un paziente, i carabinieri hanno effettuato un controllo nella postazione di guardia medica e hanno sorpreso il sanitario con un tasso alcolemico alto, tanto da richiedere l’intervento del 118. Il personale medico, una volta arrivato sul posto, si sono trovati nella situazione di dover “assistere” il collega che, appunto, aveva assunto troppi alcolici.

A chiamare i militari, come dicevamo, è stato un paziente che, dopo la visita da parte del professionista ha notato le sue condizioni chiamando i carabinieri.

I militari hanno poi controllato la borsa del dottore, all’interno della quale vi hanno trovato ovviamente medicinee strumenti per le visite ma anche una bottiglia di grappa barricata semivuota.

Il medico, dunque, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, dal momento che si è resa necessaria la chiusura dell’ambulatorio di guardia medica dirottandone il servizio nelle altre strutture sanitarie del comprensorio.